skip to Main Content
Scadenza per la presentazione delle domande il 16 settembre. Incarico triennale rinnovabile per altri due anni

C’è tempo fino al 16 settembre per presentare la candidatura per la direzione della Fondazione RavennAntica. La Fondazione ha infatti pubblicato un bando per l’incarico che avrà durata di anni 3 con possibilità di proroga fino a 5 anni complessivi. Il Direttore, nell’ambito delle proprie attribuzioni, è direttamente responsabile della traduzione in termini operativi degli obiettivi fissati dagli organi di governo della Fondazione, agisce con criteri di trasparenza e impronta la propria attività ai principi di buon andamento ed imparzialità, favorendo le relazioni tra le strutture con cui la Fondazione ha rapporti.

COMPITI

Al nuovo direttore è richiesto di: Fornire assistenza alle attività istituzionali degli organi della Fondazione: Presidente, Consiglio di Amministrazione, Giunta Esecutiva, Collegio dei Revisori dei Conti, Comitato Scientifico; Rappresentare la Fondazione negli atti di ordinaria amministrazione, dietro specifica delega da parte del Consiglio di Amministrazione; Assistere alle sedute del Consiglio di Amministrazione e curarne i verbali; Seguire i rapporti con i rappresentanti dei fondatori; Coadiuvare il Presidente nella vigilanza sull’esecuzione delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione e della Giunta Esecutiva; Coadiuvare la Giunta Esecutiva nell’espletamento delle proprie attività; Intrattenere rapporti con i Sindacati dei lavoratori e con le R.S.U. e partecipare, unitamente al CDA, alle trattative sindacali per l’applicazione del CCNL vigente e/o per la redazione di intese e accordi aziendali di contrattazione decentrata.

COMPETENZE

Per l’esercizio della posizione sono richieste:

CAPACITÀ MANAGERIALI – indirizzate alla comprensione dei modelli organizzativi e delle soluzioni tecnico-organizzative più idonee ad attuare processi snelli, con capacità di gestione finalizzata ed efficace attraverso la motivazione e valorizzazione dei collaboratori ed un significativo presidio dei processi gestionali.

COMPETENZE DI RUOLO – Capacità di programmazione, organizzazione e controllo degli obiettivi e delle azioni poste sotto la propria responsabilità, anche tramite le metodologie direzionali e gli strumenti del controllo di gestione. Risolvere problemi, individuare e proporre soluzioni organizzative e di miglioramento continuo degli standard di efficienza, efficacia e qualità, nell’esercizio delle specifiche funzioni presidiate. Capacità di guidare e motivare i propri collaboratori, valorizzando l’apporto lavorativo e favorendone la crescita professionale. Capacità di utilizzare efficacemente, con sicurezza ed autonomia, conoscenze e competenze tecnico-professionali nei propri ambiti specialistici di responsabilità.

COMPETENZE SPECIALISTICHE – Conoscenze delle normative statali, regionali e locali nel settore del patrimonio culturale corredate da specifiche conoscenze, competenze ed esperienze specialistiche negli ambiti e funzioni presidiati. Conoscenza del CCNL di categoria. Capacità di collaborare e rapportarsi con molteplici soggetti istituzionali interni ed esterni alla Fondazione Parco Archeologico di Classe-RavennAntica operando in posizione di trasversalità nell’ambito di scenari complessi con capacità progettuale e di innovazione nella gestione di attività e funzioni anche promozionali, nonché conoscenza della Città e del territorio. Capacità di traduzione operativa degli obiettivi assegnati secondo le politiche ed i programmi della Fondazione nell’ambito della gestione e valorizzazione del patrimonio culturale della Fondazione. Competenze lavorative nel settore amministrativo, della gestione finanziaria e delle risorse umane, dell’analisi di bilancio e del controllo di gestione.

REQUISITI

Ai candidati è richiesta specifica esperienza professionale e precisamente: Avere svolto attività in organismi ed enti pubblici o privati ovvero in aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un triennio in funzioni dirigenziali corrispondenti alla posizione oggetto di selezione o a quella immediatamente inferiore. I suddetti requisiti di esperienza professionale possono essere raggiunti anche in modo cumulativo sommando gli anni di esperienza anche in diverse categorie fra quelle sopra indicate.

Individuato il candidato idoneo a ricoprire la posizione di Direttore della Fondazione Parco Archeologico di Classe-RavennAntica, il Presidente della Fondazione procede all’assunzione del candidato risultato in possesso della professionalità valutata congrua rispetto al ruolo da ricoprire e alle funzioni richieste. La selezione di cui al presente avviso non darà pertanto luogo a formulazione di alcuna graduatoria. In relazione alle esigenze organizzative dell’Ente, la copertura del posto e l’assunzione sono programmate con decorrenza entro il 1° novembre 2022.

Back To Top