skip to Main Content
Sono state digitalizzate medaglie papali, di Casa Savoia, di Stati esteri, acquisite dall’Istituto italiano di numismatica nel 1940 grazie al lascito testamentario del senatore Enrico Mazzoccolo

Completata la digitalizzazione della collezione di 12.000 medaglie dell’Istituto Italiano di Numismatica. Grazie all’iniziativa del Commissario straordinario, Antonio Tarasco, sono state digitalizzate medaglie papali, di Casa Savoia, di Stati esteri, acquisite dall’Istituto italiano di numismatica nel 1940 grazie al lascito testamentario del senatore Enrico Mazzoccolo (che fu deputato al Parlamento nel 1922; senatore del Regno dal 1928; e che partecipò ai lavori della Commissione per la redazione dei nuovi codici e a quelli dell’Alta Corte di Giustizia). Sono finalmente consultabili, presso la sede dell’Istituto ospitato presso il Palazzo Barberini. Le immagini sono associate a schede descrittive con campi di metadati sintetici e un collegamento ipertestuale a un file di metadati più articolato, scaricabile nell’Istituto di numismatica assieme all’immagine. La collezione monetale donata dalle eredi di Vittorio Picozzi è stata, poi, completata con la documentazione di studio, acquisita da poche settimane. E’ stata poi avviata, sempre su volontà del Commissario straordinario uscente la catalogazione dei 22 mila volumi della imponente biblioteca che ora è, finalmente, e per la prima volta, inserita nel Sistema Biblitoecario Nazionale (SBN). A mano a mano che saranno catalogati, le schede dei volumi saranno consultabili on line e, quindi, i ricercatori potranno recarsi presso l’Istituto numismatico per studiarli. Completamente rifatto è anche il sito internet dell’Istituto (www.istitutoitalianonumismatica.it) che fa parte della Giunta centrale degli Istituti storici guidata dal prof. Francesco Perfetti. Completamente riveduti anche gli storici Annali dell’Istituto italiano di numismatica la cui direzione è stata affidata dal Commissario straordinario al prof. Luciano Camilli, già professore associato di Numismatica nell’Università degli studi “L’Orientale” di Napoli. L’ultimo numero si apre con un ricordo curato dal Commissario Tarasco della prof.ssa Sara Sorda, scomparsa il 10 agosto 2022 all’età di 89 anni e presidente dell’Istituto Italiano di Numismatica, ininterrottamente, dal 2010 fino alla sua morte.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top