skip to Main Content
La scultura ambientale era stata originariamente scavata nella pietra nera del marciapiede di via del Foro Olitorio e fino ad oggi momentaneamente rimossa per il rifacimento del selciato urbano

Grazie alla sinergia tra l’Assessorato alla Cultura e il I Municipio di Roma Capitale, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’Ambasciata d’Israele in Italia e la Comunità Ebraica di Roma, l’opera “Seconda Casa. Gerusalemme-Roma”, del celebre artista israeliano Micha Ullman, è stata finalmente restituita alla cittadinanza. L...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top