skip to Main Content
Quattro persone indagate a vario titolo per ricettazione e violazioni in materia di alienazione di beni culturali. Le indagini hanno accertato l’assoluta estraneità della nuova dirigenza dell'istituto

Le indagini, recentemente avviate e coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari, hanno consentito di individuare una preziosa collezione archeologica, consistente in 103 reperti di natura ceramica risalenti al periodo compreso tra il V sec. a.C. e il I sec. d.C., di inestimabile valore storico-culturale ed importantissimo ...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top