skip to Main Content

Da oggi il Museo archeologico di Cagliari diventa virtuale. Nell’ambito delle campagne di comunicazione promosse dal Mibact, #iorestoacasa #laculturanonsiferma e #museichiusimuseiaperti, il Museo archeologico di Cagliari, particolarmente attento alle tematiche dell’accessibilità, apre le sue sale ad un nuovo percorso online in attesa di riaprire al pubblico. I visitatori potranno ripercorrere la storia della Sardegna, dal Neolitico antico all’anno Mille, e visitare gli oltre quattromila reperti in esposizione rimanendo comodamente a casa. 

Il progetto nasce da un accordo tra la Direzione regionale Musei Sardegna (già Polo Museale) e Teravista, in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali – Università degli Studi di Padova. Il tour del Museo verrà presto implementato con la visualizzazione dei modelli 3D degli oggetti più importanti presenti nelle vetrine. A breve saranno disponibili anche i tour dell’area archeologica Su Nuraxi di Barumini, dell’altare preistorico di Monte d’Accoddi e della Pinacoteca Nazionale di Sassari, che affiancano i Musei Garibaldini di Caprera già fruibili nei visori dei musei sardi. Questo il link per connettersi al  virtual tour: https://bit.ly/VisitaVirtuale_Museo

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top