skip to Main Content
Nel suo intervento, la sottosegretaria ha quindi ribadito che “il tax credit va in qualche modo aumentato e ridisegnato” e che “le sale vanno sostenute non solo perché sono un presidio sociale e culturale ma perché fanno amare alle persone il cinema”

“Cinecittà deve essere sempre di più un hub e un luogo che sia un perno per quello che è l’audiovisivo italiano, deve diventare un grande ‘sportello’ dove rivolgersi e dove avere delle risposte, il luogo dove tutti i produttori e le film commission si sentono a casa. Cinecittà è un grandissimo brand italiano, può diventare la Hollywoo...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top