skip to Main Content

Una grande mostra che indaga il rapporto tra architettura, ingegneria strutturale e innovazione tecnologica Un racconto che parte da edifici cult che non avrebbero visto la luce senza la collaborazione straordinaria tra architetti e ingegneri e si proietta verso il futuro attraverso le installazioni e le sperimentazioni di sette centri di ricerca universitari di tutto il mondo. E’ la mostra “Technoscape. L’Architettura dell’Ingegneria” che si inaugura a Roma, al Maxxi, venerdì 30 settembre a partire dalle 18 e che sarà aperta al pubblico dal 1 ottobre. Fa da pendant all’esposizione il focus dedicato a Sergio Musmeci e alle sue idee visionarie. Saranno presenti Giovanni Melandri, presidente Fondazione Maxxi, Hou Hanru, direttore artistico del Maxxi e Margherita Guccione, direttore Maxxi Architettura. Dalle 18,30 è poi possibile visitare la mostra dedicata ai vincitori del Premio Piero Siena.

Back To Top