skip to Main Content
“Il diritto d’autore deve essere riconosciuto solo a quei prodotti dove il contributo umano sia creativo, rilevante e dimostrabile. Il punto focale è la capacità di individuare un momento di equilibrio tra un’apertura a una grande opportunità ma anche il rispetto dell’umano. La creatività è soltanto un’attività umana, non può essere riconosciuta alle macchine”

Di fronte all’intelligenza artificiale “non dobbiamo avere un approccio ‘luddista’, ma un approccio intelligente. Le potenzialità che l’intelligenza artificiale ci offre sono enormi”. Tuttavia, “l’umano deve dominare i processi e noi dobbiamo creare regole a prova di futuro senza frenare l’innovazione e lo svi...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top