skip to Main Content
Il lavoro culturale sconta inoltre una scarsa riconoscibilità, disomogeneità e frammentarietà nei contratti e nelle tutele. Appello a parlamento e governo per detrazione delle spese, revisione delle aliquote Iva sui prodotti culturali; estensione delle tutele nel mondo del lavoro

Gli effetti di due anni di pandemia sul settore della cultura ci sono e sono pesanti. I dati raccolti nel 18° Rapporto Annuale Federculture “IMPRESA CULTURA. Lavoro e innovazione: le strategie per crescere” parlano chiaro: da un punto di vista dei consumi e della partecipazione culturale degli italiani lockdown, restrizioni, limitazioni alla v...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top