skip to Main Content
Gli affitti a breve termine rappresentano circa il 25% degli alloggi turistici nell'Ue. Secondo alcune ricerche, la mancanza di norme contribuisce all'aumento dei prezzi delle abitazioni e allo spostamento dei residenti permanenti

Il Parlamento europeo ha adottato in via definitiva, con 493 voti favorevoli, 14 contrari e 33 astensioni, nuovi requisiti Ue sulle modalità di raccolta e condivisione dei dati relativi ai servizi di locazione a breve termine, già concordati con i governi Ue. Con il nuovo regolamento, si mira a promuovere un’economia delle piattaforme trasp...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top