skip to Main Content
Rimane positivo il confronto con il 2019: crescita del 15,8% a copie e del 15,3% a valore

Nei primi cinque mesi del 2022 l’editoria italiana di varia, ovvero romanzi e saggi venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzione, è in flessione del 4,5% a valore e del 3,6% a numero di copie rispetto ai primi cinque mesi del 2021. Le vendite a prezzo di copertina nelle prime venti settimane sono state pari, infatti, a 56...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top