skip to Main Content
Sono stati aggiornati i criteri per ottenere la qualifica. Per inoltrare la domanda c'è tempo fino al 29 luglio

È possibile dal 20 giugno per tutti i comuni italiani candidarsi a ottenere la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2022-2023. Attraverso la qualifica di “Città che legge” il Centro per il libro e la lettura riconosce e sostiene la crescita socio-culturale delle comunità urbane grazie la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. La qualifica è, inoltre, condizione necessaria a partecipare ai bandi di finanziamento di “Città che legge” pubblicati annualmente dal Centro.

Possono richiedere la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2022-2023 le Amministrazioni comunali in possesso di tutti i seguenti requisiti: una o più biblioteche di pubblica lettura regolarmente aperta/e e funzionante/i; una o più librerie/punti vendita di libri sul territorio; la partecipazione dell’Amministrazione comunale e/o di scuole/biblioteche/librerie/associazioni presenti nel territorio comunale a una delle campagne nazionali del Centro per il libro e la lettura (Libriamoci o Il Maggio dei libri); l’esistenza di un festival, una rassegna o una fiera attinenti al libro, alla lettura, all’editoria, e/o l’esistenza di iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie, associazioni; la presenza di un Patto locale per la lettura, comunale o intercomunale che, dopo essere stato stipulato tra le parti, sia stato caricato, nella Banca dati dei Patti per la lettura del Centro, entro il termine di scadenza del presente Avviso, e che risulti “validato” o “in attesa di esame”.

Per ottenere la qualifica i comuni dovranno presentare la propria candidatura esclusivamente on line attraverso la piattaforma bandi del Centro – entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 29 luglio 2022. Le Amministrazioni comunali che hanno ottenuto la qualifica per il biennio 2020-2021 dovranno presentare una nuova domanda per essere iscritte nell’elenco del biennio 2022-2023. L’elenco dei Comuni qualificati come “Città che legge” 2022-2023 verrà pubblicato sul sito del Centro e sarà suddiviso in cinque sezioni: a) Comuni fino a 5.000 abitanti; b) Comuni da 5.001 a 15.000 abitanti; c) Comuni da 15.001 a 50.000 abitanti; d) Comuni da 50.001 a 100.000 abitanti; e) Comuni sopra a 100.001 abitanti.

Back To Top