skip to Main Content
In questi anni c’è stata una crescente consapevolezza italiana rispetto ai programmi di Europa Creativa con una analoga crescita della "partecipazione italiana anche nelle regioni dove tradizionalmente è più difficile trovare presidi culturali e dove è più difficile immaginare imprese culturali e creative come spina dorsale nella spinta alla crescita economica"

E’ importante sottolineare “quanto nel giro di pochissimi anni sia esploso in Europa prima, e poi in Italia, una progressiva consapevolezza di come le imprese culturali e creative siano un asset imprescindibile dell’economia italiana ma anche delle prospettive di sviluppo. Oggi il settore affronta la necessità di perimetrare con più esa...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top