skip to Main Content
"È finita - ha spiegato il titolare del Collegio Romano - l’epoca in cui le sovrintendenze erano gli enti del ‘niet’, del dire solo ‘no’, ‘questa cosa non si fa’; si è aperta l’epoca della collaborazione, una collaborazione istituzionale, efficace nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti"

“Siamo pronti a collaborare e a portare alla bellezza del mondo tutto quello che di nuovo è stato ritrovato, perché Roma è davvero uno scrigno e ogni volta dobbiamo trovare un punto d’equilibrio tra le esigenze di tutela e le esigenze legittime di modernizzazione del tessuto urbano con nuove infrastrutture: noi come persone responsabili trov...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top