skip to Main Content
La denuncia del segretario Giuseppe Urbino: “Faremo valere le ragioni del diritto contro ogni forma di prevaricazione illegittima perché noi stiamo dalla parte di chi lavora”

“Una circolare addirittura retroattiva dal 10 maggio in pratica abolisce il buono pasto a chi lavora in smart working sobbarcandosi spese di energia elettrica, connessione internet e usura del proprio computer (tutto questo non fornito dall’amministrazione come dovrebbe essere)”. E’ la denuncia di Giuseppe Urbino, Segretario Nazionale Confs...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top