skip to Main Content
La denuncia: “Mancano all’appello quasi 9000 lavoratori, il che vuol dire che i nostri istituti chiudono. Serve un piano straordinario di assunzioni”

Si è svolto questa mattina davanti alla sede del Ministero della Cultura un sit-in organizzato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa per protestare contro “l’inammissibile situazione di degrado organizzativo di tutti i cicli lavorativi interni al Ministero”. “Abbiamo bisogno di personale, di nuove forze, i nostri uffici chiudono e noi non possiamo ...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top