skip to Main Content
Il nuovo allestimento, curato in collaborazione con il Comitato nazionale per il centenario delle celebrazioni della morte di Giacomo Matteotti, si compone anche di un itinerario multimediale, con video che illustrano gli scritti, le parole, le testimonianze relative alla vita e all'opera di Matteotti

Dal celebre discorso del 30 maggio 1924, che segnò la sua condanna a morte per mano fascista, alle lettere alla moglie Velia Titta, dalle immagini d’epoca ai libri che ispirarono i suoi interventi e i suoi scritti: la mostra dedicata a Giacomo Matteotti è da questa settimana allestita nel Corridoio dei Busti di Montecitorio, dopo l’in...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top