skip to Main Content
L’Italia, ricorda la deputata dem, ha nella cultura “il suo elemento ispiratore e identificante che, come istituzioni, abbiamo il dovere di conoscere, di rappresentare e di sostenere, consci che il nostro Paese è quello che ha la massima densità di siti riconosciuti dall'Unesco del mondo ed è dotato di un primato indiscusso dal punto di vista culturale, storico e artistico”

Dare alle imprese culturali e creative uno statuto, una disciplina normativa e una specifica riconoscibilità e fornire agevolazioni e facilitazioni a coloro che operano in questi settori. E’ la ratio di una proposta di legge depositata alla Camera da Anna Ascani (Pd) che riprende il testo che la stessa deputata aveva presentato nella XVII legisl...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top