skip to Main Content
Il progetto è parte integrante del percorso di candidatura del capoluogo d’Abruzzo a Capitale Italiana della cultura 2022 e si concluderà il 18 gennaio 2021

Musica, colori, immagini, letteratura, bellezza. Sono gli elementi che hanno caratterizzato l’iniziativa con cui questa sera, a partire dalle 23 e in diretta esclusivamente sui social network, si è dato il via a “Luce d’Artisti”, rassegna illumino-grafica organizzata dal Comune dell’Aquila, in collaborazione con Citelum Italia. Il progetto è parte integrante del percorso di candidatura del capoluogo d’Abruzzo a Capitale Italiana della cultura 2022 e si concluderà il 18 gennaio 2021, giorno in cui in cui sarà designata dal Mibact la città vincitrice dell’importante riconoscimento. Madrina d’eccezione della serata la cantautrice aquilana Simona Molinari che, dal piazzale antistante il Castello cinquecentesco, e avvolta dall’illuminazione proiettata sul bastione della fortezza, ha accompagnato l’avvio dell’iniziativa eseguendo due brani tipicamente natalizi: All I want for Christmas is you di Mariah Carey e White Christmas di Irving Berlin che nel corso degli anni è stata interpretata da artisti di caratura mondiale come Frank Sinatra e Michael Bublé. “Ci attendono giorni di festa inevitabilmente diversi da quelli passati, ma infrangere il buio della sera testimonia speranza e fiducia nel futuro, la volontà di riappropriarci di un senso di serenità incrinato dalla pandemia. Con Luce d’Artisti abbiamo disegnato un percorso, impreziosito da versi e parole d’affetto per la nostra città, scritte da importanti autori che l’hanno conosciuta e apprezzata. Con questo sentimento dedichiamo l’iniziativa a tutti i figli di questa terra, fiera e orgogliosa della sua storia e di un portato culturale oggettivo e radicato, alla base della candidatura a capitale italiana della cultura 2022. Buon Natale all’Aquila, che ha saputo fare delle sue ferite un racconto di esempio e di rinascita” ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, introducendo la serata.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top