skip to Main Content

La prima volta che se ne è parlato a livello main stream è stato per le pitture murali di Keith Haring: il salvataggio delle opere dello street artist americano scomparso a 32 anni è stato affidato ad team di scienziati dell’Università di Pisa, la città dove dipinse il suo ultimo murale “Tuttomondo” sulla chiesa di Sant’Antonio aba...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top