skip to Main Content

Dal 9 al 18 ottobre il Galata Museo del Mare celebra Cristoforo Colombo con un mare di iniziative. Dal 9 al 18 ottobre il “Ritratto di Cristoforo Colombo” va in trasferta a Palazzo Lomellino, domenica 11 ottobre è prevista l’attività per bambini “Ciurma e viveri per Colombo!”, lunedì 12 ottobre la Sala dedicata al Grande Navigatore sarà visitabile gratuitamente. In concomitanza dei Rolli Days, dal 9 al 18 ottobre, il “Ritratto di Cristoforo Colombo”, opera di Ridolfo del Ghirlandaio esce dal Museo per essere ospite della mostra “Incontro con Colombo” a Palazzo Lomellino presso la sala della Fede, affrescata da Bernardo Strozzi che tra il 1623 e il 1625 decorò la sala con soggetti derivanti dalla storia del navigatore. Sono previste visite guidate per il 9,10 e 11 ottobre. Domenica 11 ottobre alle 11.30 e alle 15 la sezione didattica del Museo propone l’attività “Ciurma e viveri per Colombo!”. Bambini dai 6 agli 11 anni saranno coinvolti lungo il percorso museale in una caccia al tesoro per scoprire e selezionare i viveri e i materiali per il viaggio che, partendo da Palos de La Frontera in Portogallo porterà nel 1492 le tre navi comandate da Colombo per la prima volta nell’Oceano Atlantico. L’attività, della durata di circa 90 minuti ha un costo di 6 euro a partecipante e prevede la prenotazione obbligatoria entro sabato 10 ottobre. 

Lunedì 12 ottobre “Porte aperte per Colombo”: In occasione della Giornata Colombiana il museo apre gratuitamente al pubblico la sala dedicata a Cristoforo Colombo e la sala sul porto di Genova in età rinascimentale. I visitatori potranno conoscere meglio la figura del grande navigatore, attraverso una serie di testimonianze poco conosciute. Sono conservate le sue lettere, il Codice dei Privilegi, supporti multimediali che ne facilitano la lettura e la traduzione, i modelli delle imbarcazioni che fecero la prima traversata, mappe e strumenti nautici, fino all’urna delle ceneri di Colombo. Il Galata Museo del Mare è aperto ad ottobre tutti i giorni dalle 11 alle 19, ultimo ingresso ore 18.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top