skip to Main Content
Si chiedono inoltre programmi di sostegno mirati ai bisogni specifici dei settori culturali e creativi, con finanziamenti, incentivi fiscali, formazione e digitalizzazione e il coinvolgimento degli operatori per una piena partecipazione alla progettazione e attuazione delle politiche

Martedì 6 febbraio 2024, presso la sede del Ministero della Cultura (MiC), si è tenuto un primo incontro con i rappresentanti delle imprese culturali e creative che ha avuto come oggetto di discussione la Legge 27 dicembre 2023 n. 206, “Disposizioni organiche per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy” che ha inteso, t...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top