skip to Main Content

“Finalmente a L’Aquila viene riconosciuto tutto quello che la città ha saputo conquistarsi con la ripresa post-sisma”, lo dice Gaetano Quagliarello, già ministro per le riforme e presidente di Magna Carta, commentando la scelta del capoluogo abruzzese come Capitale italiana della Cultura 2026. “È una notizia che mi rende ...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top