skip to Main Content
A Montecitorio sei deputati su undici, tra cui la presidente Vittoria Casa, passano a "Insieme per il Futuro". A Palazzo Madama solo la senatrice Russo lascia i pentastellati

Scenari diversi nelle commissioni Cultura di Camera e Senato dopo l’uscita dal M5S del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio e l’annuncio della nascita dei nuovi gruppi “Insieme per il Futuro” a Montecitorio e Palazzo Madama. Alla Camera sono sei i deputati che lasciano il Movimento e aderiscono alla nuova formazione.  Si tratta della presidente della VII commissione, Vittoria Casa, dell’ex sottosegretario ai Beni culturali, Gianluca Vacca, dell’ex ministro allo Sport, Vincenzo Spadafora, di Margherita Del Sesto, Marianna Iorio e Simone Valente. Restano nel M5S, invece, Marco Bella, Alessandra Carbonaro, Rosalba Cimino, Alessandro Melicchio e Manuel Tuzi (capogruppo in commissione). Situazione opposta in commissione Cultura a Palazzo Madama dove i pentastellati limitano i danni. Infatti, solo la senatrice Loredana Russo passa a “Insieme per il Futuro”. Restano nel M5S gli altri quattro senatori della 7a: la capogruppo Danila De Lucia, Alberto Airola, Michela Montevecchi e Orietta Vanin.

Back To Top