skip to Main Content
"L'opera presenta diverse criticità sotto il profilo della tutela del paesaggio e dei beni culturali e anche la Soprintendenza competente avrebbe auspicato una delocalizzazione dell'infrastruttura"

Il progetto della SNAM di realizzare a Sulmona (L’Aquila) una centrale di compressione e spinta nell’ambito del progetto “Rete Adriatica”, che prevede la costruzione di un gasdotto che trasporterà metano dal sud al nord dell’Italia, “presenta diverse criticità sotto il profilo della tutela del paesaggio e dei beni culturali, ignorati ...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top