skip to Main Content
Il deputato della Lega chiede “quale sia stato l’esito della ricognizione sui beni dati in uso alle ambasciate italiane all’estero, dalla quale potrebbero emergere ulteriori utili elementi riguardanti gli arredi oggetto di indagine, da riportare nel capoluogo brianzolo”

“Alcuni arredi della Villa Reale di Monza si trovano presso sedi istituzionali italiane, tra cui ministeri, prefetture, oltre che presso ambasciate italiane all’estero: sarebbe opportuno che fossero riassegnati alla Villa Reale per fare in modo che, almeno una parte possa tornare alla sua sede storica”. Lo afferma il deputato della Lega, Paol...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top