skip to Main Content
Nel periodo maggio-novembre 2021 gli italiani residenti all’estero che hanno visitato i musei statali sono stati 11.658 unità

“Il turismo delle radici rappresenta un elevato potenziale di crescita e di rilancio del settore turistico, perché è lontano dal turismo di massa e predilige quell’Italia meno nota, fatta di paesi e luoghi natii che, spesso, sono in via di spopolamento” e gli italiani residenti all’estero e gli italo-discendenti “rappresentano il brand ...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Back To Top