skip to Main Content
Il documento ha già incassato a inizio marzo il via libera della Conferenza Stato-Regioni e ora manca solo il parere delle commissioni competenti di Camera e Senato per l'adozione da parte del governo. Cinque pilastri strategici per promuovere la competitività del settore per “riconfermare la posizione di leadership dell’Italia nel mercato turistico globale”: governance, innovazione, qualità e inclusione, formazione e professioni turistiche, sostenibilità

Promozione, investimenti, qualità, inclusione, formazione e sostenibilità. Sono queste le linee d’indirizzo del nuovo Piano Strategico del Turismo 2023-2027 che andrà ad aggiornare il Piano adottato dal Governo il 17 febbraio 2017 e “scaduto” nel 2022. Il documento è stato trasmesso alla Camera e al Senato dopo aver già ricevuto a inizio...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top