skip to Main Content
La commissaria Gabriel: “Occasione unica per mettere al centro la cultura”. La presidente von der Leyen: "Trovare soluzioni a crisi climatica con la cultura"

La Commissione Europea ha avviato oggi la prima fase di progettazione del nuovo Bauhaus europeo, l’iniziativa ambientale, economica e culturale che vuole combinare design, sostenibilità, accessibilità oltre che investimenti mirati per contribuire alla realizzazione degli obiettivi del Green Deal. Si tratta di “un’opportunità unica di mettere cultura e creatività al centro del progetto europeo”, ha ricordato Mariya Gabriel, Commissaria europea per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù, parlando in conferenza stampa del lancio della nuova iniziativa, anticipata già nei mesi scorsi. “Dobbiamo creare noi stessi un ponte tra il mondo dell'arte e della cultura e il mondo della scienza e della tecnologia”, ha aggiunto. L’intento della Commissione è quello di “coinvolgere la società intera: i nostri artisti, studenti, architetti, ingegneri, il mondo accademico, gli innovatori” per dare vita a un cambiamento sistemico e trovare soluzioni per realizzare gli obiettivi del Patto verde per l'Europa.

La fase di progettazione si realizzerà come un processo di co-creazione, esaminando nuove idee, individuando le esigenze e le sfide da affrontare per realizzare il Green Deal e mettendo in collegamento tra loro i portatori d'interessi. In autunno è prevista l’apertura degli inviti a presentare proposte per dare vita alle idee del Nuovo Bauhaus europeo in almeno cinque Stati membri dell'Ue, grazie all'impiego dei fondi europei sia a livello nazionale che regionale. La Commissione Europea ha creato anche un sito web dedicato agli aggiornamenti (https://europa.eu/new-european-bauhaus/index_en). 

Capire come la cultura possa contribuire a trovare soluzioni per la crisi climatica. Sarà questo uno degli obiettivi del Nuovo Bauhaus europeo. “Nei prossimi mesi dovremo capire quali saranno le priorità di questo progetto”, ha detto la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, presentando l’iniziativa in conferenza stampa. “Discuteremo di come far vivere meglio insieme le nuove generazioni, di come stimolare l’impiego di materiali sostenibili per le costruzioni, di come mettere il design al servizio delle soluzioni per il clima e infine di come la cultura possa contribuire a trovare soluzioni alla crisi climatica in atto”. 

La presidente ha fatto sapere che “in questa prima fase di progettazione, in primavera, la Commissione avvierà la prima edizione del premio ‘Nuovo Bauhaus europeo’, per premiare le prime idee che ci guideranno alla ricerca di nuove soluzioni innovative”. “Non vediamo l’ora di cominciare”, ha concluso la presidente.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top