skip to Main Content
“Il prestito conviene all’Italia”

Il Codacons deposita oggi formale atto di intervento al Tar del Veneto a favore del Mibact e del prestito dell'Uomo Vitruviano al Louvre, sostenendo l’operazione del Ministro Dario Franceschini. “Abbiamo deciso di intervenire al Tar contro il ricorso di Italia Nostra e per chiedere ai giudici di confermare il prestito nell’udienza di mercoledì – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’accordo tra Francia e Italia è infatti assolutamente a vantaggio del nostro paese, che consegna al Louvre un’opera che in Italia non è adeguatamente valorizzata e che non corre alcun rischio con il suo trasferimento; dalla Francia riceviamo in cambio due dipinti di primaria importanza di Raffaello, che potranno essere esposte al pubblico”.

L’operazione, conclude il Codacons, “è quindi del tutto corretta e, non condividendo i timori espressi nel ricorso di Italia Nostra e bocciati dai più importanti critici d’arte italiani, a partire da Vittorio Sgarbi, depositiamo oggi atto di intervento al Tar per chiedere il rigetto delle istanza presentata e la conferma del prestito al Louvre”. 

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top