skip to Main Content
POLITICHE PER LA CULTURA | Soste

La soggettivazione collettiva e la città

Per continuare il percorso sulla funzione delle emozioni nei processi culturali, democratici e politici, questa nuova “sosta” offre la prospettiva dell’ex assessore all’Urbanistica e ai Beni Comuni al Comune di Napoli, Carmine Piscopo. Piscopo pone attenzione alla sfera del “Comune”, alla sua valenza trasformatrice dello spazio pubblico e, a partire dalla sfera emotiva della soggettivazione collettiva, pone le coordinate teoriche e normative per esplorare il concetto di Città Collettiva. “Soste” è un nuovo spazio di riflessione e approfondimento corale di Letture Lente su sfide emergenti. Il percorso di indagine sul ruolo delle emozioni ‘politiche’ nei processi decisionali culturali è ideato e curato da Giuliana Ciancio, ricercatrice, cultural manager, curatrice e docente, attiva nei contesti della cooperazione e delle politiche culturali in ambito europeo e impegnata nell’analisi critica della funzione delle emozioni nelle negoziazioni politico-culturali a livello locale e transnazionale

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top