skip to Main Content
VOCI

Rompere l’isolamento tra enti filantropici e imprese sociali: tre miti da sfatare

Perché oggi in Italia - come in Europa - solo l’1% del capitale di cui le imprese sociali hanno bisogno proviene dagli enti filantropici? In teoria, gli enti filantropici dispongono proprio del capitale - flessibile, paziente, solidale - di cui le imprese sociali necessitano come il pane…e allora perché sono all’ultimo posto tra gli investitori di impatto? Dove si annidano le ragioni di questa mancata corrispondenza? Se vogliamo attivare il potenziale del Piano di azione europeo sull’economia sociale, iniziamo a sfatare tre falsi miti che ci ancorano ai blocchi di partenza. Il potenziale dell’impresa sociale non riguarda più solo il mondo dei servizi sociali ma unisce tanti ambiti complessi a cavallo tra cultura, coesione sociale, mitigazione e adattamento al mutamento climatico, trasformazione digitale

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top