skip to Main Content
WELFARE CULTURALE

Ripensare l’identità urbana a partire dal welfare culturale. L’esperienza di Reggio Emilia

L’articolo rielabora e in parte riproduce brani del paper “L’arte inquieta. Un progetto di welfare a base culturale per ripensare l’identità urbana”, prodotto da Lisa Bigliardi, Veronica Ceinar, Ilaria Gentilini, Rosa Di Lecce, Leonardo Morsiani, Flaviano Zandonai e Davide Zanichelli in occasione del Convegno internazionale sul Welfare Culturale tenutosi a Reggio Emilia il 10 marzo 2023

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top