skip to Main Content
L'opera, ferma nei laboratori di restauro da 50 anni, è in attesa di essere recuperata e ricollocata in Certosa dai tempi dei bombardamenti sulla città del 28 gennaio 1944. La tela misura 9 metri e 30 centimetri per 4 metri e 25 di altezza.

Era fermo nei laboratori di restauro da 50 anni. Ora – con una partnership tra Comune di Ferrara, Regione Emilia Romagna e Ministero della Cultura – potrà riprendere vita la celebre maxitela (circa 36 metri quadrati) di Giuseppe Avanzi (1645-1718), dal titolo “L’apparizione della Beata Vergine e San Pietro ai compagni di San Brunon...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

Back To Top