skip to Main Content

“Un magnifico restauro, che mi restituisce un’opera amata e quasi dimenticata”. Così Maurizio Ponzi a proposito del restauro in 4K del suo primo film, “I VISIONARI” (1968), realizzato da CSC – Cineteca Nazionale a partire dai negativi scena e colonna conservati presso Cinecittà (laboratorio: Cinecittà S.p.A.), nell’...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da Agenzia CULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Back To Top