skip to Main Content
Il testo dovrà ora ricevere il parere delle commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato entro il prossimo 19 luglio. Tra gli obiettivi del Piano d’azione, la valorizzazione del patrimonio di esperienze, reti e soggetti che supportano la lettura in Italia oltre alla promozione della consapevolezza, tra gli attori istituzionali e la popolazione, dell’importanza della lettura quale fondamento delle politiche di sviluppo culturale e sociale e del benessere delle persone

Il Ministro della Cultura ha inviato al Parlamento lo Schema di decreto ministeriale recante adozione del Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura, per gli anni 2024-2026. Il provvedimento è stato trasmesso alle commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato che dovranno esprimere i propri pareri entro il prossimo 19 lugli...

Per visualizzare l’articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all’indirizzo marketing@agenziacult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgenziaCULT registrati alla Newsletter settimanale gratuita.

Password dimenticata?

Non hai un account? Scrivici per informazioni sui nostri abbonamenti o registrati alla newsletter gratuita settimanale.

© AgenziaCULT - Riproduzione riservata

Back To Top